Frutta e Verdura d’Autunno: ecco come rispettare la stagionalità

Frutta e verdura d'Autunno ecco come cambia la lista della spesa nella nuova stagione; ecco quali sono i prodotti da consumare nel primo periodo post Estate

I trend a tavola elogiano non solo i prodotti a km 0 ma anche quelli stagionali, mangiare frutta e verdura rispettando il periodo di riferimento è molto importante per apportare i nutrimenti equilibrati ma soprattutto sani. Dopo aver goduto di tutti i vantaggi alimentari che l’Estate comporta ricchi di tante varierà di frutta saporita, dolce ma soprattutto ricche d’acqua è il momento di variare la nostra lista della spesa considerando tutte le novità che la nuova stagione porta in tavola.

La dieta d’Autunno comporta moltissimi vantaggi: in primis va considerata la freschezza quotidiana dei prodotti, poi la loro stagionalità e infine l’aspetto economico che non andrebbe mai trascurato. Nella lista della spesa è possibile trovare la zucca, ma anche alcune varietà di radicchio e il sedano rapa oltre che i fichi, l‘uva e a stagione inoltrata anche le castagne. Tutti prodotti versatili che si adattato a ricette dolci ma anche salate ma che soprattutto legano con alternate proteine come la carne rossa, il pollame, le uova e l’immancabile pesce azzurro che non deve mai mancare nella dieta settimanale.

Da mettere in evidenza il fatto che il concetto di stagionalità legato ad un alimento comporta numerosi vantaggi nell’alimentazione dei singoli che potranno gustare prodotti freschi che non hanno bisogno di particolari aggiunte per essere gustati e che apporteranno numerosi benefici psico-fisici. I prodotti autunnali hanno anche un aspetto gradevole, i loro colori sono rassicuranti e la loro versatilità è multipla caratteristica che permette di realizzare una serie di combinazione d’ingredienti decisamente gradevole.

La Zucca regina della tavola d’Autunno

Regina incontrastata della tavola d’Autunno è sicuramente la zucca, un prodotto facile da reperire perfetto per realizzare zuppe ma anche per fare dei dolci oltre che essere considerato un contorno saporito: la sua dolcezza infatti arricchisce di sapore moltissimi piatti. Insieme alla zucca anche il sedano rapa conquista un posto d’onore sulle tavole autunnali degli italiani: è possibile mangiare questo ortaggio crudo nell’insalata ma anche cotto come variante saporita di vellutate e zuppe.

Un occhio di riguardo va anche alla frutta di stagione che non ha niente da invidiare alla golosa anguria, al melone o anche alle pesche. In Autunno è possibile consumare melograni i cui benefici sono molteplici, ma anche kiwi, mandarini, pompelmi e le tante varietà d’uva presenti sul territorio italiano.