I 5 trucchi per mantenere l’abbronzatura più al lungo

Come fare per non perdere l'abbronzatura estiva, ecco alcuni consigli

Donna in spiaggia
PhotoCredit: Pixabay

Per evitare di perdere l’abbronzatura conquistata in queste settimane di calore occorre seguire uno di questi 5 e semplici consigli. L’abbronzatura della pelle è molto delicata, in cinque o sei giorni tende a sbiadire e, dopo circa 20 giorni, tende a scomparire in modo definitivo. Tuttavia esistono alcuni rimedi molto efficaci da applicare se si ha intenzione di proteggere il tanto desiderato colore ambrato estivo.

Ecco i trucchi per mantenere la propria abbronzatura per molto tempo

Idratare: occorre idratare la pelle ogni giorno per evitare la secchezza della stessa. Questo forse è il passaggio più importante per preservare l’abbronzatura estiva per tutta l’estate. L’idratazione deve essere effettuata con oli, creme a base di sostanze emollienti. Tutti questi unguenti devono devono essere applicati almeno due volte al giorno, anche tre, o comunque ogni qual volta la pelle ne necessita. Il sole infatti tende a impoverire lo strato idro lipidico della cute. 

Betacarotene: un altro passo importantissimo è bere integratori a base di betacarotene, ovvero il precursore della vitamina A, questi sono in grado di potenziare le difese antiossidanti presenti nell’organismo e di conferire alla cute il classico colore dorato che arricchisce notevolmente l’abbronzatura. 

Esfoliare: è necessario esfoliare costantemente, circa due o tre volte alla settimana, con scrub composti da particelle che rimuovono le cellule morte. Questo permette di rimuovere meccanicamente quei residui che tendono ad ingrigire l’epidermide e di vivacizzarne il colorito

Fare sport all’aria aperta: allenarsi fuori, sotto i raggi del sole,  permette alla pelle di abbronzarsi ancora di più. L’esercizio fisico inoltre stimola la circolazione del sangue e rigenera il metabolismo rendendo ancora più luminosa l’abbronzatura

Tirosina: è consigliato utilizzare come crema per il giorno una formula contenente l’elemento che stimola in modo intenso la produzione della melanina, la base dell’abbronzatura, ovvero la tirosina.  

Questi sono dei semplicissimi consigli per preservare il più a lungo possibile la propria abbronzatura ottenuta in spiaggia o dopo una lampada al solarium di bellezza.