La dieta semi vegetariana: beneficio per la nostra salute

vegetali

E’noto ormai  da tempo, che una riduzione degli alimenti di origine animale, a favore di quelli di origine vegetale risulta essere vantaggiosa per la nostra salute, tanto vantaggiosa da ridurre il rischio di insorgenza di malattie cardiache  o di ictus.

Un ulteriore conferma, arriva  da una ricerca condotta da Camille Assale, epidemiologa dell’ Imperial College di Londra,  e presentata al convegno dell’American Heart Association EPI/LIFESTYLE 2015.

I risultati, che sono stati presentati dimostrano che una dieta semi-vegetariana, ossia caratterizzata da un aumento della quantità di alimenti di  origine vegetale rispetto a quelli di origine animale protegge l’apparato cardiovascolare.

Ciò lo dimostrano,infatti,  i dati  ottenuti , durante lo studio European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition, al quale hanno partecipato moltissime individui, di cui si è monitorato per circa 12 anni il loro stato di salute.

Da questo studio è emerso che gli individui,  che si alimentavano secondo  la  dieta semi-vegetariana, presentavano il rischio di insorgenza  di malattia cardiaca o di ictus ridotto del  20% rispetto a coloro che    si alimentavano  prevalentemente di . alimenti di origine animale.

Concludendo: un alimentazione caratterizzata da un maggiore consumo di alimenti vegetali rispetto a quelli animali, protegge la salute del cuore e delle arterie.

Potrebbero interessarti anche