Lancia dal balcone la figlia di 16 mesi, poi si getta anche lui: morta la piccola

Dopo aver buttato dal balcone la figlia, l'uomo si è gettato a sua volta nel vuoto

Roma: carabiniere ucciso con otto coltellate mentre era in servizio

Una bambina di 16 mesi è stata lanciata dal padre da un balcone, e subito dopo anche l’uomo si sarebbe gettato nel vuoto. Per la piccola non c’è stato niente da fare, mentre l’uomo si è salvato pur riportando gravi ferite.

Da quanto si apprende alla base del folle gesto ci sarebbe il complicato rapporto tra i genitori della piccola, difatti erano in procinto di una separazione.

La vicenda è ancora tutta da ricostruire

Si sta ancora indagando su come sia andati realmente i fatti, e cosa sia potuto accadere prima della decisione del folle gesto da parte del padre.

I carabinieri non stanno lasciando nulla al caso e nessuna pista è lasciata in disparte, difatti stanno ascaoltando i familiari della piccola, per cercare di capire cosa abbia potuto spingere l’uomo ad un gesto così estremo, e anche i vicini di casa e chi si trovava nei paraggi al momento della tragedia.