Brunetta entra in PA con il green pass, mentre alcuni no green pass bloccano il traffico

Nel frattempo, alcune decine di no pass questa mattina hanno tentato di bloccare il traffico all'altezza di via Labicana, a ridosso del centro di Roma, ma sono stati bloccati dalle forze dell'ordine

Oggi il ministro Renato Brunetta è entrato negli uffici pubblici con il green pass. Il ministro ha salutato i 5 dipendenti dell’ufficio e ha mostrato alla stampa il cellulare con il QR code mentre di accinge a farlo scansionare. “Ci siamo preparati – dice ai microfoni di ANSA – tutto regolare. Non ci saranno problemi”.

Nel frattempo, alcune decine di no pass questa mattina hanno tentato di bloccare il traffico all’altezza di via Labicana, a ridosso del centro di Roma, ma sono stati bloccati dalle forze dell’ordine. Il fatto è avvenuto intorno alle 8, dopo che un gruppo di manifestanti, con dei cartelli scritti a mano, ha tentato di invadere la carreggiata per poi essere bloccati.

Intanto un altro presidio di lavoratori sta bloccando le operazioni portuali al varco Etiopia, nel porto di Genova. Al momento l’operatività dello scalo è nulla. Al terminal nessun particolare problema. All’esterno della palazzina che ospita gli uffici permane il presidio dei lavoratori senza green pass mentre sono una cinquantina i manifestanti davanti ai cancelli che sono entrati. A Trieste i portuali non mollano e non arretrato.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.