Regionali in Abruzzo: vince Marco Marsilio

Le urne portano alla vittoria di Marsilio, centrodestra, con il 53,5% dei voti. D'Amico per ora si ferma al 46,5%. Lo spoglio è quasi terminato.

Il duello Marsilio – D’Amico è quasi concluso. Mancano pochissime sezioni da scrutinare. Al momento, Marsilio del centro-destra è in vantaggio con il 53,5% dei voti e Luciano D’Amico, centro sinistra e M5S, si trova a quota 46,5%.

Grande entusiasmo per la (quasi confermata) vittoria di Marsilio anche perché, come dichiarato dal suo entourage, negli ultimi 30 anni non si era mai riconfermato un presidente di regione in Abruzzo.

- Advertisement -

Marsilio ha dichiarato che utilizzerà questi prossimi cinque anni per poter continuare a lavorare nella direzione precedentemente intrapresa, ovvero quella della crescita e sviluppo del territorio, per rilanciare la regione Abruzzo sia sotto il profilo sociale economico sia nel settore del turismo.

La Premier Giorgia Meloni ha manifestato la sua soddisfazione scrivendo sui social che questa è una tappa storica: Marsilio è il primo Presidente della storia d’Abruzzo ad essere riconfermato in carica.

- Advertisement -

Anche la Lega si complimenta con Marsilio per il risultato raggiunto.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.