Salvini non molla la presa, la Lega deve ridiventare primo partito

In Piemonte Matteo Salvini mette in guardia Giorgia Meloni in vista delle Elezioni amministrative dell'8 e del 9 giugno 2024.

A giugno si svolgeranno le elezioni europee dei membri spettanti all’Italia nel Parlamento Europeo e contemporaneamente ci saranno le elezioni amministrative in diversi Comuni italiani per eleggere Sindaco e Consiglieri Comunali. I giorni di votazione saranno sabato 8 giugno e domenica 9 giugno. Matteo Salvini con il coltello tra i denti inizia a mettere in guardia Giorgia Meloni. Nonostante gli anni difficili per la Lega, ora è il momento della scalata per tornare in vetta. L’obiettivo è tornare la prima forza politica della maggioranza.

Matteo Salvini e gli obiettivi della Lega nelle elezioni amministrative 2024

In Piemonte Matteo Salvini ha parlato della situazione vissuta dalla Lega e dall’Italia negli ultimi anni. Pur lavorando bene il partito ha attraversato momenti difficili ma ora – afferma – la voglia di rivincita verrà soddisfatta. Dopo aver assistito in disparte agli accadimenti durante il Governo Draghi, la Lega è nuovamente pronta per recuperare il terreno perduto.

- Advertisement -

Salvini dice di non aver voluto abbandonare 60 milioni di italiani in balia di PD e M5S, ha abbassato la testa e lavorato per tornare ad essere la prima forza politica della maggioranza. Il discorso si è spostato poi verso l’Europa. “Ci sono forze politiche che si chiamano Più Europa, in questo momento più Europa è come dire più droga ad un tossico e più alcol ad un alcolizzato“. Un paragone molto forte quello utilizzato da Salvini per sottolineare come per la Lega il vero obiettivo sia distaccarsi dall’Unione Europa. “Noi diciamo più libertà e per averla occorre meno Unione Europea“.