Crosetto: Mi scuso con Conte per le parole usate nel fuorionda

Il ministro della difesa è stato "beccato" da Striscia la Notizia

Il “duello” a distanza tra Guido Crosetto e Giuseppe Conte si arricchisce di un nuovo dettaglio. Durante la trasmissione satirica Striscia la Notizia è stato intercettato un fuorionda del ministro della difesa durante il quale parlava in malo modo del leader dei 5S. Crosetto ha voluto ribadire le sue scuse: “Se tutti i fuorionda dei vari politici e giornalisti venissero pubblicati si sentirebbero cose molto poco edificanti. In modo del tutto scherzoso e in un contesto colloquiale, che qualcuno di Mediase ha strumentalizzato, ho usato un termine (al plurale) poco elegante che la trasmissione Striscia la Notizia ha cercato di attribuirmi come offesa al presidente Conte“.

Se anche il termine usato fosse stato al singolare, si sarebbe trattato di una battuta di stampo ironico, con una giornalista che conosco da almeno 20 anni“, ha affermato Crosetto giustificandosi per quelle frasi mandate in onda in tv.

- Advertisement -

Dal presidente Conte mi divide tutto, come ben sanno tutti, ma non gli ho mai mancato di rispetto. Ci confronteremo lealmente e a viso aperto nelle aule del Parlamento, ma oggi gli chiedo scusa. So che mi capirà perché ricordo che anche con lui, in passato, alcuni giornalisti usarono questi metodi che voglio definire infami”, conclude il ministro della difesa.