Decortack una storia da raccontare tra futuro ed artigianato d’eccellenza

ORECCHINI VINCENZO 005_NEW

Il nostro futuro risiede nel turismo e nell’artigianato. E’ nostra convinzione che lo spirito di gruppo, la sinergia tra professionalità diverse, l’innovazione, la creatività, la qualità dei servizi e dei materiali impiegati siano gli ingredienti necessari per produrre prodotti con cui competere con successo nel mercato globale.

Come si chiama e da dove nasce Decortack ?

Loading...

Mi chiamo Emanuele Bellitti e vivo a Catania. Decortack nasce da una mia visione, mentre con una mia amica guardavo delle calzature femminili attraverso la vetrina di un negozio. In quella visione la scarpa che stavo guardando mi apparve sotto forma d’opera d’arte. Ripensando a quella visione nei giorni successivi mi impegnai in uno studio finalizzato ad innovare le scarpe da donna arricchendole con decori artistico-artigianali di varia natura, forma e dimensione.

Come iniziò la sua avventura?

Iniziò con un’idea che mi balenò improvvisamente, con un tacco grezzo in mano, a cui avevo praticato un incavo con un trapano da banco, andai in giro per calzolai per sapere se quel mio intervento ne avesse minato la struttura portante. Rassicurato dalle loro parole, mi recai da un ceramista a cui chiesi di realizzare una piccola testa di moro da incastonare nell’incavo da me prodotto. Mi sembra superfluo aggiungere che sia i calzolai a cui chiesi consulenza che il ceramista mi guardarono come fossi scappato dal manicomio.

Ha brevettato la sua idea?

Si dopo aver realizzato il primo prototipo, ho brevettato “incavi nel tacco” ed “incavi nel tacco, nel plateau, nelle zeppe e nel pellame” regolarmente registrati sul sito marchi e brevetti del ministero dello sviluppo economico.

Decortack possiede un sito web?

Decortack sta rinnovando il suo sito web per trasformarlo in sito e-commerce e sta cercando un locale nel pieno centro di Catania per aprire quanto prima un suo punto vendita. Decortack è il marchio (registrato) che ho dato alle scarpe sin qui prodotte, al fine di rendere visibili le infinite potenzialità dell’idea da me sviluppata.

Decortack è un progetto per far conoscere l’artigianato siciliano?

Decortack non è solo artigianato siciliano d’eccellenza. Decortack è un progetto culturale, di cambiamento, è la speranza di rinascita di una terra come la Sicilia in cui il futuro da decenni ha smesso di avere un futuro! Da marchio, Decortack si è evoluto in progetto condiviso da artisti ed artigiani che mira alla nascita del cartello del Made in Sicily d’eccellenza (settore calzature-accessori moda-abbigliamento) ed ha come fine il rilancio della nostra economia, la creazione di posti di lavoro, il benessere diffuso.  Il progetto decortack prevede che le creazioni dell’eccellenza siciliana debbano viaggiare nel mondo accompagnati da un marchio che rappresenti la Sicilia e da una certificazione di qualità che illustri le bellezze paesaggistiche, monumentali, la bontà dei prodotti enogastronomici tipici dei territori in cui i manufatti saranno realizzati. In tal modo condurremo un’operazione commerciale e culturale tesa alla valorizzazione dell’intero patrimonio regionale.

Partendo dalla sua idea cosa ha creato e quali prodotti produce?

Partendo dall’originalità della mia idea, pur tra mille difficoltà, soprattutto economiche, ho messo su una filiera produttiva che si autofinanzia e che, grazie agli artisti che dipingono a mano su ceramica (o altro manufatto artigianale), a mastri calzolai, stilisti, sarte, orafi, artigiani che lavorano cuoio e pellame ecc. ha iniziato a produrre i primi modelli di calzatura donna (che definire opere d’arte è poco) e quanto prima (in armonia con i decori incastonati nelle scarpe) realizzerà pregiati capi d’abbigliamento (impreziositi da dipinti a mano) ed i relativi accessori moda.

Personalizzate gli oggetti di produzione a richiesta dei clienti?

Si, altra nostra peculiarità è quella di personalizzare ogni nostra produzione. Il cliente non dovrà fare altro che venirci a trovare in negozio o inviarci la foto del soggetto o dei soggetti che vuole riportati sui decori. Noi esaudiremo ogni suo desiderio. Ciò vale anche per i negozianti delle località turistiche italiane ed estere che vogliono commercializzare calzature ed altri prodotti artigianali raffiguranti le bellezze dei loro luoghi.

Chi sono i suoi collaboratori ed artigiani-artisti che operano nel suo progetto?

Gli artigiani-artisti che hanno aderito al progetto decortack sono i seguenti : Cristiana Cardillo, Cettina Prestipino, Giuseppe Buccheri, Manuela Brancato, Emanuele Bellitti. Collaboratori esterni; Vincenzo Buccheri e Aurora Ricca.

Emanuele qual’è il suo sogno?

Concludo scrivendo: ho un sogno che sono determinato a rendere reale al fine cambiare il presente della mia terra che si impoverisce ogni giorno di più. E’ possibile trasformare il sogno in realtà se da subito tutti ci diamo una visione di futuro che sia fonte di emozioni postive. Se ciò avverrà, il sogno si tradurrà in realtà grazie al ritrovato entusiasmo dei tanti artisti-artigiani che con i loro manufatti d’eccellenza ci rappresenteranno nel mondo, all’indotto che si svilupperà a seguito delle loro produzioni, al ritorno commerciale e turistico che la realizzazione del progetto decortack (che può essere preso a modello da ogni provincia siciliana e regione italiana) metterà in moto.

pagina facebook:  Decortack
per informazioni: info@decortack.it o chiamare il 3294198247( risponde Emanuele)

Potrebbero interessarti anche