Di Maio: “Reddito di cittadinanza? Ora che la misura è stata rifinanziata chiudere dibattito”

Su Berlusconi dice: "Non ho mai chiamato Berlusconi in vita mia, forse sono l'unico a non averlo fatto. Oggi vorrei chiamarlo per dirgli stai attento ai tuoi compagni di percorso, a Salvini e Meloni"

Il ministro degli esteri Luigi Di Maio, intervendo ad Agorà su Rai 3 ha dichiarato: “Io e Salvini insieme scegliemmo Conte, che ora è leader della mia forza politica. Quindi non posso che essere contento del percorso insieme. Sono meno contento della mancata lealtà di Salvini. Che dopo che per un anno aveva detto a me e a Conte andiamo avanti per cinque anni, poi ha fatto saltare il governo tra un mojito e l’altro al Papete”.

Poi, su Berlusconi: “Non ho mai chiamato Berlusconi in vita mia, forse sono l’unico a non averlo fatto. Oggi vorrei chiamarlo per dirgli stai attento ai tuoi compagni di percorso, a Salvini e Meloni”, ha poi aggiunto Di Maio.

- Advertisement -

Sulla manovra ha invece sottolineato che “vengono finanziati in maniera strutturale 1,5 miliardi di euro l’anno fino al 2026 per l’export. Quest’anno, il 2021, è un anno importante perché segniamo il record di sempre di export Made in Italy nel mondo”.

Mentre sul reddito di cittadinanza, per il ministro si tratta di un “tema di dibattito giusto”, aggiungendo che “ora che la misura è stata rifinanziata dal Governo Draghi, mi auguro che il dibattito si chiuda”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.