La Camera dei Deputati ha approvato il DL Energia

Il testo approvato dal Consiglio dei Ministri a novembre passa l'esame della Camera dei Deputati

La Camera dei Deputati ha approvato il DL Energia, 143 i sì, 84 i no, 13 gli astenuti.

L’Aula, nella serata di ieri, aveva già approvato la fiducia posta dal governo sul decreto (con 168 sì e 110 no). Il capogruppo alla camera di Fratelli d’Italia, Tommaso Foti, ha commentato cosi l’approvazione:

- Advertisement -

Più incentivi per le rinnovabili e semplificazione burocratica per il green. Grazie al decreto energia, approvato oggi alla Camera, il governo Meloni conferma di voler affrontare in maniera coraggiosa e concreta il problema dell’approvvigionamento energetico nazionale, sostenendo le imprese nella sfida epocale della transizione verde. Il pacchetto di misure messe in campo consentirà all’Italia di modernizzarsi, rafforzando la propria competitività sui mercati esteri, che farà da spinta propulsiva per la crescita economica nazionale, con una visione che non sia un attentato all’esistenza del sistema delle imprese ma che contemperi gli obiettivi ambientali con quelli di produttività delle stesse“.

Cosa prevede il Dl Energia

Il Dl energia prevede disposizioni urgenti per la sicurezza energetica del Paese, la promozione del ricorso alle fonti rinnovabili di energia e il sostegno alle imprese a forte consumo di energia, cioè quelle imprese che in gergo vengono chiamate “energivore”.