Lite furiosa tra Salvini e Giorgetti: “Se vuoi me ne vado”

Tra Giorgetti e Salvini contrasti durano da anni. Oggi la resa dei conti

Spaccature sempre più profonde all’interno della Lega. Tra Salvini e Giorgetti contrasti oramai inconciliabili. Giorgetti, intervistato da Bruno Vespa, ha colto la palla al balzo per fare l’ennesima critica al segretario, e ormai i contrasti si sono esacerbati al punto da essere, forse, irrisolvibili.

Salvini avrebbe contattato telefonicamente Giorgetti, e nella conversazione -riferisce La Stampa – il segretario si sarebbe lamentato chiedendo a Giorgetti di interrompere questa campagna contro di lui. “Se vuoi mi faccio da parte”, gli avrebbe detto.

- Advertisement -

Ma i contrasti tra Giorgetti e Salvini hanno radici profonde e partono, almeno, dal 2018, quando alla Versiliana di Marina di Pietrasanta, Giorgetti ha fatto delle dichiarazioni non esattamente piacevoli nei confronti di Salvini.

«Il difetto principale di Matteo? Se devi fargli una critica devi stare attento a come gliela fai, perché la può prendere male, è permaloso». Per poi aggiungere: “Salvini in campagna elettorale disse che sarebbero stati rimpatriati 500mila immigrati irregolari. L’aveva sparata grossa».

- Advertisement -

Ma lo strappo vero si è verificato nel 2019, con la vicenda Papeete . Giorgetti qualche tempo dopo confesserà: “Per mesi ho detto a Matteo stacca stacca e quando gli ho detto di non farlo lui ha annunciato la crisi, ma andasse”.

Insomma, acque non proprio calme da anni. Cosa succederà dunque all’incontro di oggi?

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.