Mara Carfagna sui vaccini: “Cittadini non si comportino da bambini”

"Non capiscono che vaccinarsi è il solo modo per evitare una nuova crisi?"

Mara Carfagna non usa mezzi termini: “Quella parte del Paese che ancora mugugna contro il vaccino è chiamata a fare il suo dovere. L’obbligo vaccinale, soprattutto per alcune categorie, non è un tabù, e tuttavia mi chiedo: ma davvero una parte degli italiani vuole essere trattata come un bambino?”. Così ha riferito in una intervista a Il Giornale.

E aggiunge: “Non capiscono che vaccinarsi è il solo modo per evitare una nuova crisi, fatale per l’Italia? Fino a che punto arriva il loro egoismo? La cittadinanza è fatta anche di doveri, non solo di diritti”.

- Advertisement -

Quanto ai rapporti del centrodestra, in particolare con la Lega, anche su questo argomento, aggiunge:  “restano distanze che vanno colmate. Forze che si propongono di governare insieme il Paese non possono alimentare incertezze su questo argomento”. 

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.