Meloni: Italia ha registrato risultati peggiori sul Covid. Ascoltare medici sul campo

La premier ha affermato che non si ripeteranno gli stessi errori

Giorgia Meloni nel suo discorso alla camera ha parlato anche della situazione sanitaria, affermando al fatto che in Italia c’è stata una gestione da non ripetere. “L’Italia ha adottato le misure più restrittive dell’intero Occidente. È arrivata a limitare le libertà fondamentali di persone e attività economiche, ma nonostante questo è tra gli Stati che hanno registrato i peggiori dati in termini di mortalità e contagi”, afferma la presidente del consiglio.

“Qualcosa sulla gestione decisamente non ha funzionato. Voglio per questo dire che d’ora in poi non replicheremo in nessun modo quello che è giò stato fatto. In tutti gli ambiti conta la prevenzione, l’informazione corretta e la responsabilizzazione, non la coercizione. Conta soprattutto ascoltare i medici sul campo: è più prezioso delle linee guida scritte da qualche burocrate”.

- Advertisement -

Meloni prosegue ringraziando tutti coloro che hanno lavorato in questi ultimi tre anni: “Il Covid è entrato nelle nostre vite ormai quasi 3 anni fa e ha portato alla morte di oltre 177mila persone. Il merito va tutto al personale sanitario che siamo usciti dall’emergenza. Il personale non si è mai fermato e ha lavorato con abnegazione. Il mio ringraziamento va anche ai lavorato dei servizi essenziali che non si sono mai fermati“.