Meloni: “Non metteremo a rischio i conti in caso di vittoria”

In una intervista all’agenzia di stampa Reuters Giorgia Meloni ha dichiarato di ritenersi cauta e tranquilla in vista delle prossime elezioni del 25 settembre. Nell’intervista la leader di Fratelli di Italia, e candidata presidente del Consiglio, ha accennato a diverse tematiche, come ad esempio le future politiche economiche da affrontare seguendo i parametri richiesti.

Sono molto cauta“, afferma Giorgia Meloni. “Nessuna persona responsabile, prima di avere un quadro completo delle risorse che possono essere investite, può immaginare di rovinare le finanze del Paese“.

- Advertisement -

La prima cosa che dovremo fare – aggiunge la leader di FdI – è la legge di bilancio e abbiamo chiaramente intenzione di farla entro i parametri richiesti“. 

Giorgia Meloni continua affermando che, in caso di vittoria, il governo itailano avrà un attegiamento diverso nei confronti dei partner internazionali e dell’Unione Europea, in quanto ci sarà da tenere sempre a mente l’importanza della sovranità: “Vogliamo un diverso atteggiamento italiano sulla scena internazionale, ad esempio nei confronti della Commissione Europea. Questo non significa che vogliamo distruggere l’Europa, che vogliamo lasciare l’Europa, che vogliamo fare cose pazze. Significa semplicemente – conclude la Meloni – spiegare che la difesa dell’interesse nazionale è importante per noi come lo è per i francesi e per i tedeschi“.