Renzi annuncia referendum per abolire reddito di cittadinanza

Renzi contro il reddito di cittadinanza: "è una misura che incrocia anche un pezzo di criminalità, manovalanza che ha incassi illegali, a cui somma il reddito di cittadinanza".

Renzi ha annunciato di essere pronto ad abolire il reddito di cittadinanza e lo farà con un referendum.

L’annuncio definitivo dovrebbe arrivare oggi. Come si legge in una nota di Italia Viva, nel pomeriggio il senatore dovrebbe presentare il quesito referendario per abrogare la misura voluta dal Movimento Cinque Stelle.

- Advertisement -

In una intervista a La Stampa, Renzi ha spiegato che per lui, il referendum non sarà un flop: “Io non la vedo così. Fino a due mesi fa tutti dicevano che il reddito non si doveva toccare. Dai grillini allo stesso Pd. Poi, appena io faccio uscire sul mio libro l’idea di un referendum, partono due diverse reazioni: la prima di chi dice, ‘tutto sommato abbiamo fatto un errore’, ovvero Salvini. Il quale fa un mea culpa incredibile, una straordinaria conversione”. E poi: “La seconda reazione è di Pd e Cinque Stelle che all’unisono hanno cominciato a dire che la legge si può migliorare. Ora, è evidente che c’è una parte di italiani che prende quel reddito e farà una battaglia in suo favore”.

Renzi ha quindi specificato che per quanto sia vero che l’assegno vada in parte “davvero a povera gente“, dall’altro “è una misura che incrocia anche un pezzo di criminalità, manovalanza che ha incassi illegali, a cui somma il reddito di cittadinanza”. E’ proprio questo il motivo della sua proposta.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.