Renzi: “Parole di Conte sono inaccettabili”

Prosegue lo scontro a distanza tra i due leader

Ospite del programma Rai Agorà il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha dichiarato che le parole di Giuseppe Conte hanno provocato una serie di minacce nei suoi confronti.

“Non può un ex presidente del Consiglio minacciare un altro ex presidente del Consiglio, non si fa. Dire come ha fatto Conte a me ‘Vieni in piazza senza scorta’ che vuol dire? Che mi vuol picchiare?“.

- Advertisement -

Il mio canale social è pieno di messaggi diretti di gente che mi augura la morte, a me e alla mia famiglia, dopo che Conte ha detto quello che ha detto. Vi sembra normale istigare alla violenza? Poi è evidente che io ho reagito a una pessima uscita di Conte. Se poi domani mattina un pazzo prende e fa un gesto irresponsabile, chi è il colpevole? Chi è il mandante morale di una roba del genere?“.

A me piacerebbe un sistema in cui i governi non si fanno e disfano in parlamento, il mio obiettivo è arrivare a un sistema in cui i cittadini eleggono il premier come eleggono il sindaco, ma finché il sistema è così chi sta in parlamento crea e butta giù i governi”. Ha ribadito Renzi nella sua intervista in tv.