Salvini: “Per i clandestini è finita la pacchia”

Oggi il neo ministro degli Interni sarà a Pozzallo, città simbolo degli sbarchi

“Per gli immigrati clandestini è finita la pacchia, preparatevi a fare le valigie, in maniera educata e tranquilla, ma se ne devono andare”. I toni sono quelli da campagna elettorale per il neo eletto, che in un convegno a Vicenza, si mostra deciso e fermo sulle posizioni chiave della sua proposta politica.
Sulle Ong precisa: “Stiamo lavorando e ho le mie idee, quello che è certo è che gli Stati devono tornare a fare gli Stati e nessun vicescafista deve attraccare nei porti italiani”.
La questione migranti non è l’unica su cui chiarisce le sue posizioni: “Sappiano gli uomini e le donne delle forze dell’ordine che il ministro e 60 milioni di italiani sono con loro e guai a chi mette le mani addosso a un uomo o una donna in divisa. Sono stufo dei delinquenti impuniti”.
Questo pomeriggio Matteo Salvini sarà a Pozzallo, in cui proprio nelle ultime ore, sono avvenuti nuovi sbarchi clandestini.

Loading...
Potrebbero interessarti anche