Pupi siciliani per Xi Jinping

Ecco il programma completo.

Tra qualche ora il presidente cinese arriverà a Palermo ed è stata già preparata un’accoglienza memorabile. Tanti doni e città blindata.

Pochi minuti fa il presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping è arrivato a Villa Madama dove verrà firmato il Memorandum per la Belt and Road Initiative. A riceverlo, nel cortile antistante Villa Madama, il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte. Dopo di ché Xi è atteso a Palermo. Nella giornata il presidente farà visita al capoluogo siciliano. Già la città è stata blindata ed è tutto pronto per l’atteso ospite orientale.

In dono i pupi siciliani

La bellissima Angelica e il paladino per eccellenza Orlando saranno i doni che riceverà il presidente della Repubblica popolare cinese Xi Jinping.

Gianfranco Miccichè, presidente dell’ARS, ha commissionato alla celebre famiglia Argento (Nicolò Argento – assieme al papà Vincenzo e ai fratelli Anna e Dario porta avanti l’attività dei maestri pupari – si è detto onorato di avere realizzato i due pupi per il presidente cinese) la realizzazione di una Angelica di dimensioni pari a 70 cm, il sindaco Leoluca Orlando lo omaggerà con il Conte Orlando.

Angelica e Orlando, i due protagonisti della Chanson de Roland

Angelica è una principessa del Catai contesa da tutti i cavalieri della Chanson de Roland. Orlando è il primo paladino di Francia, nipote di Carlo Magno, eroe dell’opera cavalleresca, innamorato della principessa Angelica per la quale impazzì.

Il Programma Ufficiale della Visita a Palermo

L’arrivo del Presidente è previsto in aeroporto alle 15:15. Prima tappa della giornata sarà Palazzo dei Normanni, sede del Assemblea regionale siciliana, e a seguire la visita nella splendida Cappella Palatina. Già dalle 7 di questa mattina infatti Piazza Indipendenza è chiusa alle auto.

Qui la visita di Xi Jinping durerà circa 37 minuti. Ad accoglierlo ci sarà il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè. Subito dopo il leader e la moglie si trasferiranno a Villa Igiea, dove alloggeranno. Mentre la delegazione di accompagnatori sarà divisa tra l’Astoria Palace e il San Paolo Palace.

Il resto del programma è top secret. Con molta probabilità il presidente domani farà una passeggiata a Mondello per ammirare il mare palermitano.

Maria Carola Leone
Maria Carola Leone, classe 1990. Laureata in Lingue e Letterature Moderne dell'Occidente e dell'Oriente - Curriculum orientale (Arabo, Ebraico e Francese) con votazione 110/110 e lode. Parlo correttamente 5 lingue: inglese, francese, spagnolo, arabo ed ebraico.Da sempre sostenitrice dell'arte e della cultura intraprende il suo percorso da culture-teller a 11 anni quando pubblica il suo primo articolo giornalistico sul quotidiano 'La Sicilia'. Continua a scrivere fino a quando nel 2012 entra a far parte della condotta Slow Food 570 diventando Responsabile dei Progetti educativi, editoriali e culturali collaborando attivamente e con serietà al progetto.Nello stesso periodo, oltre a continuare gli studi accademici, si occupa di giornalismo ricoprendo il ruolo di Caporedattore per la rivista online 'Sicilia del Gusto' e inizia sempre nello stesso periodo la carriera di speaker radiofonica. Proprio quest'ultima riscuote molto successo nel territorio palermitano, l'appuntamento domenicale (dalle 10.00 alle 11.00) viene apprezzato anche sul territorio nazionale ed internazionale in streaming.Successivamente collabora per riviste culturali siciliane, redige prefazioni di libri, si occupa di traduzione e interpretariato per enti privati e ultima gli studi accademici nel marzo 2017.Prosegue con successo la sua attività radiofonica collaborando per una Web Radio Romana, divenendo anche Responsabile dell'Ufficio Stampa, caporedattrice della Radio assumendo un ruolo dirigenziale. Poi diventa speaker radiofonica per IwebRadio collaborando per l'emittente per circa un annetto.Nel 2017 è stata candidata nella 'Categoria Speaker Femminili' al Web Radio Festival di Roma.Attualmente è Docente di Lingue Straniere presso una scuola superiore di Palermo e si occupa di Digital Marketing e Traduzioni.
Potrebbero interessarti anche