Open Arms: è scontro con Matteo Salvini

L'Open Arms minaccia di entrare in Italia

Open Arms: è scontro con Matteo Salvini

Open Arms, è riscoppia il caso delle navi delle ONG. A pochi giorni dall’approvazione del nuovo decreto sicurezza bis è scontro con Matteo Salvini. Ecco il perchè!

Oscar Camps: arriva la provocazione?

Secondo un Tweet di una radio spagnola, il fondatore della nave Ong Open Arms, Oscar Camps, avrebbe detto tali parole nei confronti della nostra nazione. “Entreremo in Italia se dovessimo avere seri problemi a bordo”. In barba quindi al nuovo decreto sulla sicurezza bis. La nave Open Arms, già nel Mediterraneo da sei giorni, minaccia di entrare in Italia. Senza autorizzazione e senza permesso, semplicemente se ne dovesse aver bisogno. Attualmente ci sarebbero sulla nave circa 120 naufraghi. Disperati, che sono stati salvati al largo della Libia.

La replica di Matteo Salvini

Il ministro degli interni Salvini non ha fatto mancare la sua pronta replica. Secondo il vice premier la nave avrebbe potuto cambiare rotta e far rientro proprio nella sua nazione. Ecco le sue parole: “La Open Arms è da sei giorni nel Mediterraneo e ora minaccia di entrare in Italia. Avrebbe avuto tutto il tempo per raggiungere la Spagna, il Paese della ong, che ha dato la bandiera alla nave e dove alcuni sindaci si sono esposti a favore dell’accoglienza. Ma forse questi signori vogliono fare solo una provocazione politica: evidentemente la vita delle persone a bordo non è la loro vera priorità, ma vogliono a tutti i costi trasferire dei clandestini nel nostro Paese. Si ricordi, la Open Arms, che per lei le acque territoriali italiane sono chiuse e siamo pronti a sequestrare la nave”.

E così continuano la diatriba tra il nostro Stato e le navi delle Organizzazioni non governative, non bastano i casi passati Open Arms e Sea Watch. E ancora si va avanti nella convinzione di varcare i confini della nostra nazione senza alcun problema. Vedremo cosa cambierà nella realtà l’attuazione del decreto sicurezza bis.

 

 

Iweblab