Piantedosi: “Governo rispetta la dignità dei migranti”

Il ministro dell'interno ha parlato al Senato

Il ministro dell’interno Matteo Piantedosi in una informativa al Senato ha discusso della situazione relativa allo sbarco dei migranti e all’attività delle varie Ong presenti sul Mediterraneo, affermando subito che il governo ha intenzione di rispettare la dignità di ogni essere umano.

L’azione del governo è e sarà sempre ispirata a umanità e fermezza. Non abbiamo nessuna intenzione di venire meno ai doveri di accoglienza e solidarietà nei confronti di persone in fuga da guerre e persecuzioni. Al contempo affermiamo con determinazione il principio che in Italia non si entra illegalmente e che la selezione di ingresso in Italia non la faranno i trafficanti di esseri umani”. Così il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, nell’informativa al Senato sulla gestione dei flussi migratori.

- Advertisement -

Il ministro continua la sua informativa affermando che l’obiettivo centrale del governo è quella di risolvere la situazione dei migranti, ovvero una delle sfide più importanti non solo in Italia, ma anche nel resto del continente europeo: “Governare i flussi dei migranti è, come ha affermato il presidente Meloni, una di quelle sfide epocali che non possono essere affrontate dai singoli Stati nazionali; è arrivato il tempo che l’Unione europea sviluppi una grande politica per risolvere la questione delle migrazioni”.